Per i cadetti Lombardi il 23 è già cominciato

x

Primo raduno targato 2023 per i cadetti Lombardi, che si sono presentati numerosi al centro remiero di Pusiano per cominciare la preparazione in vista degli appuntamenti della prossima stagione. Coordinati dalla capo settore Lorenza Romagnoli, i collaboratori Filippo Benini e Lorenzo Manella hanno iniziato il lavoro programmato a terra, riscaldamento, test massimali al remoergometro e defaticamento.
Sotto gli occhi attenti del responsabile della CTR Andrea Benecchi, 73 atleti di 16 società con relativi allenatori, hanno dato il massimo impegno per dimostrare fin dall’inizio che valore e capacità non mancano, accompagnati dalla voglia di vestire il body biancoverde, punto di arrivo fondamentale per tutti gli atleti Lombardi. Alla fine del lavoro …..e della sudata…… , la riunione tecnica, nella quale sono stati evidenziati tutti i momenti importanti della giornata, e la presentazione del piano operativo 2023 che prevede una continuità dei raduni programmati, il prossimo già il 13 gennaio, in vista degli impegni in Italia e all’estero della tribù biancoverde.
Per il comitato a seguire con interesse l’intera giornata, il consigliere Andrea Fornasiero che al termine si è detto molto soddisfatto del lavoro svolto e per la partecipazione numerosa di società, allenatori e atleti. Ha poi rivolto a nome di tutto il Comitato di Lombardia, un ringraziamento a Fabrizio Quaglino, che non ha voluto mancare al saluto finale, nel suo doppio ruolo di Consigliere Federale e responsabile del centro remiero di Pusiano, che ha spalancato le porte per accogliere questo primo importante incontro dei cadetti Lombardi.