Si scaldano i motori per il primo appuntamento del 2024, la Rowing Winter Challenge

x

La Lombardia apre la stagione con una nuova edizione della Rowing Winter Challenge in programma il 20 e 21 gennaio sul lago di Pusiano organizzata dal CRLP di Eupilio.

La Rowing Winter Challenge nasce in un momento delicato per l’Italia come una grande scommessa con l’edizione “zero” in pieno covid (2021) e la prima edizione nel 2022 con la Lombardia in zona rossa gli iscritti limitati al territorio Lombardo.

Dalla seconda edizione del 2023, la terza se consideriamo l’edizione “zero”, si inizia a fare sul serio fino ad arrivare all’edizione 2024 con ben 943 iscritti per la gara nazionale di domenica e 237 per la gara del sabato.

A questi, per l’edizione 2024, dobbiamo aggiungere gli iscritti alla “Winter Exhibition”, esibizione riservata al progetto di Sport e Terapia Integrata, fiore all’occhiello tra i progetti del Canottaggio Sociale promossi da FIC. Ben 63 iscritti alla “conviviale” provenienti da tutta l’Italia.

“Ringrazio personalmente le società del lago di Como, Fisso e Scorrevole, che come sempre sono al nostro fianco nell’organizzazione – commenta il padrone di casa, Fabrizio Quaglino, presidente del CRLP e Consigliere FIC – Senza le “gig” di Lario, Moltrasio Cernobbio e Guzzi, Centro Remiero e Comitato FIC Lombardia, non avremmo potuto ospitare tanti iscritti al progetto. Siamo fieri di questo risultato.

“Tornando alla Rowing Winter Challenge, i numeri sono in continuo aumento e quest’anno abbiamo anche i primi equipaggi Svizzeri Iscritti alla gara, Il nostro intento è quello di far diventare sempre più internazionale questo evento remiero come lo è diventato la “D’inverno sul Po” organizzata dall’Esperia la cui prima edizione risale al 1983; 40 anni fa.

“Un ringraziamento particolare  – prosegue Quaglino – alle istituzioni sempre al nostro fianco a partire dal Comune di Eupilio, Regione Lombardia, CCIAA di Como e Lecco, Lario Fiere, Comunità Montana Triangolo Lariano, Parco Valle del Lambro e Autorità di Bacino.

“La gara è molto suggestiva in quanto sviluppata lungo il periplo del Lago di Pusiano; questo percorso permette di far condividere la manifestazione a tutti i Comuni frontisti che, non dimentichiamo, sono parte della fondamentale della filiera di investitori pubblici per la realizzazione del Centro Remiero Lago di Pusiano. Avvicinamento alla Partenza passando davanti al canneto del Comune di Erba. Partenza da Merone, zona Limonaia, si passa davanti a Rogeno lungo il primo rettilineo di quasi 3 mila mt che ci porta alla prima boa di virata davanti all’imbarcadero di Bosisio Parini; da qui direzione Pusiano, passando davanti al canneto di Cesana Brianza; a Pusiano troviamo la seconda boa di virata verso l’Isola dei Cipressi; da qui lungo rettilineo fino all’ultima boa di virata alla fine dell’isola; dalla boa di virata parte l’ultimo rettilineo di 1.000 mt verso la Torre d’Arrivo, nel comune di Eupilio. Vi aspettiamo numerosi – conclude –  per poter condividere con voi questa bellissima manifestazione”.